Windows 7, questa volta è davvero finita!

22 settembre 2009 è la data in cui ha visto esordire Windows 7.

Nonostante il tempo passato e il rilascio delle versioni successive, è rimasto a lungo il sistema operativo di casa Microsoft più utilizzato a livello globale, con il sorpasso di Windows 10 avvenuto solo a inizio 2019.

Il 14 gennaio 2020 è la data fissata per lo stop degli aggiornamenti e delle patch di sicurezza. L’unico modo a disposizione per continuare a riceverli passa dalla sottoscrizione (a pagamento) del programma Extended Security Update, riservato però ai soli clienti enterprise che sopravviverà fino al 2023.

Statistiche di StatCounter attestano che ad oggi Windows 7 è ancora presente sul 26,79% dei computer in circolazione, mentre Windows 10 è salita in dodici mesi dal 53,18% al 65,40%.

Condividi!