Business city all’aeroporto di Fiumicino

Il mercato economico odierno è orientato sempre più a modelli collaborativi ed innovativi: dove coworking e startup sono in ascesa, anche l’aeroporto di Fiumicino come i più grandi aeroporti internazionali sta per dotarsi di una business city.

Un progetto che vedrà il suo compimento possibilmente nel 2024, ed è gestito da Aeroporti di Roma, Atlantia e Bnl Baripas, un complesso direzionale che sarà articolato nel seguente modo: 7 edifici distribuiti in 3 piazze verdi, 77 mila mq di uffici ispirati al coworking, 8.600 mq di spazi retail e food&beverage, 5.200 mq di spazi congruessali.

Gli attori che già oggi si occupano di coworking e startup sono avvertiti, è una spinta anche per loro ad accelerare i tempi, un processo che inevitabilmente creerà anche occupazione, quindi attendiamo con ansia questo cambiamento e speriamo che i protagonisti di questa iniziativa non segnino una battuta d’arresto verso il processo d’innovazione necessario al territorio.

Condividi!