Borgo San Martino, pieno di speranze.

Mister Palluzzi – “Morale alto, ora non dobbiamo mollare”.

Dopo l’inizio anno turbolento, una sconfitta pesante e inaccettabile, il Borgo San Martino è tornato a sorridere.

La vittoria di domenica, (1 a 4) netta e meritata, è frutto di una prestazione cuore e testa, quello che serviva per riprendere confidenza con la realtà del torneo.

Palluzzi, (nella foto di repertorio con Carlo Musa) dopo la partita, in campo, si è andato a congratulare con i ragazzi.

Mister Palluzzi e Carlo Musa

“E’ uscito l’animo della squadra, di un gruppo che ha delle grandi doti e potenzialità, vittoria che ci rilancia moralmente, ci dà la carica per affrontare i prossimi due turni interni con il morale altro, dobbiamo fare bene, ne sono convinto” – commenta il Mister.

I gialloneri tornano ad allenarsi ad Aranova, per preparare all’ultima gara del girone di andata, domenica alle 14. 30, contro la Vis Aurelia, prima di affrontare sette giorni dopo la Polisportiva Ostiense.

“Due gare casalinghe, sei punti cambierebbero il volto della classifica – afferma Orlandi – possiamo approfittarne, vincerle significa ritrovarci in alto alla classifica e tallonare più da vicino il Passoscuro, alla fine del campionato mancano tante partite e tutto può accadere, quello di cui sono convinto è che riusciremo ad arrivare a giocarci il torneo fino alla fine”.

In effetti sono le 16 gare da disputare, ancora tante per delineare la classifica, che ha visto domenica perdere punti da parte del Passoscuro e del Duepigreco.

Condividi!